Le Migliori Maschere Facciali Nutrienti Da Fare In Casa

Aggiunto: Da Olivia

cura-del-viso.jpg

Una costosa maschera per il viso è migliore della sua alternativa più economica? In realtà, non è il prezzo che conta ma gli ingredienti e la loro qualità. Scopri adesso le ricette per le migliori maschere facciali che puoi fare a casa!

Alcune donne amano fare degli esperimenti per creare dei cosmetici casalinghi. Creare le miscele di prodotti che normalmente troviamo nei negozi, è un’attività creativa che può portare a risultati soddisfacenti, ad esempio un cosmetico che funziona davvero!

Perché sono cool i cosmetici fatti in casa?

I cosmetici fai da te hanno svariati vantaggi, molti dei quali non sono così ovvi. Per prima cosa, contengono solo ingredienti naturali, senza conservanti o sostanze nocive. Generalmente sono a base di oli, yogurt o idrolati, contrariamente a quelli industriali che contengono moltissima acqua. I cosmetici fatti a mano sono più efficaci in quanto agiscono sul nostro fisico con ingredienti concentrati che si adattano perfettamente ai nostri bisogni.

Ma il più grande vantaggio dei cosmetici fatti in casa è il prezzo: una maschera fai-da-te è più economica di una di marca presa in un negozio, possiamo prepararla in qualsiasi momento senza uscire di casa.

Le migliori maschere facciali casalinghe

Che ingredienti mettere in una maschera facciale fatta in casa? Come prepararla? Invece di pensare alle prossime ricette, è ora di iniziare a creare la tua maschera e testarla sulla pelle. Qui di seguito ti presentiamo le tre ricette migliori.

  • Maschera all’avocado
    L’avocado, frutto che somiglia ad una pera verde, è una nota fonte di acido folico, acidi grassi essenziali, vitamine (A, B, C, E, H e K) e minerali (magnesio, rame, ferro, potassio e calcio). Si tratta di un frutto perfetto per una maschera facciale perché in quella forma potremo dare direttamente alla nostra pelle tutti i suoi nutrienti.
    Come fare una maschera facciale all’avocado? Frulla il frutto maturo finemente, aggiungi 2 cucchiai di yogurt intero e qualche goccia di vitamina E (acquistabile in farmacia). La miscela deve essere applicata sul viso per alcuni minuti e quindi lavata via con dell’acqua tiepida.
  • Maschera alla farina d’avena
    Altro ingrediente importante è la farina d’avena, che contiene il più elevato contenuto di minerali (ferro, zinco, magnesio), vitamine del gruppo B e vitamina E (che è antiossidante). Nessun altro fiocco è una fonte così ricca di sostanze nutritive, per questo motivo la farina d’avena è spesso usata per realizzare maschere facciali casalinghe.
    Come preparare una maschera facciale alla farina d’avena? I fiocchi devono essere cotti aggiungendo 3 cucchiai di acqua a 3 cucchiai di fiocchi, quindi devono essere coperti e lasciati raffreddare. Aggiungere poi del miele liquido alla miscela. Ora puoi applicare la maschera sul viso, sul collo e sul decollté. Lavati dopo 20 minuti con acqua tiepida.
  • Maschera facciale alla banana
    In ogni casa c’è una banana troppo matura che non verrà mangiata. Non buttarla perché è un frutto perfetto per fare una maschera facciale in quanto contiene ancora moltissimo beta-carotene, vitamine del gruppo B, vitamina C e minerali (potassio, magnesio, selenio, rame, zinco, selenio, fluoro, manganese e iodio).
    Come fare una maschera alla banana? È facile. Schiaccia la banana con una forchetta o frullala e aggiungi il tuorlo di un uovo e un cucchiaino di miele. La massa deve essere applicata sul viso e lasciata agire per circa 15 minuti, quindi lavare con via acqua tiepida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *