Quali sono gli ingredienti migliori per una crema anti rughe?

Aggiunto: Da Olivia

Young woman applying undereye cream

La crema antirughe è utilizzata nella cura della pelle matura con i segni dell’invecchiamento. Dovrebbe essere usato indipendentemente dal tipo di pelle perché il problema dell’invecchiamento della pelle colpisce tutti. Tuttavia, i primi che dovrebbero iniziare ad utilizzare una crema anti-età sono coloro che hanno una pelle matura. Cosa caratterizza una pelle matura e quali creme per la pelle matura è meglio scegliere? Quali ingredienti dovrebbero essere contenuti nella crema antirughe e come applicarla nel modo giusto?

Cosa caratterizza una pelle matura?

Sebbene i processi di invecchiamento della pelle inizino dopo i 25 anni, la pelle matura è definita come la pelle del viso di una donna di 50 anni o più anziana. Intorno ai 45 anni, la concentrazione degli ormoni sessuali diminuisce e l’orologio interno del corpo rallenta il metabolismo. Un metabolismo più lento si riflette non solo sulla forma del corpo, ma anche sulla pelle: le ghiandole sebacee e i fibroblasti che producono collagene ed elastina non funzionano più velocemente, e di pari passo il rinnovamento delle cellule della pelle è molto più lento. Di conseguenza, la pelle diventa molle. Cosmetici opportunamente selezionati ci aiuteranno a ritardare i processi di invecchiamento della pelle, che purtroppo sono inevitabili.

Una crema per la pelle matura

Il trattamento della pelle matura dipende da due fattori:

  1. Il cosmetico deve corrispondere al tipo di pelle. Infatti, la pelle matura può essere sensibile, molto secca, normale, mista o grassa.
  2. Le creme dedicate alla pelle matura devono contenere principi attivi provati ed efficaci.

Una crema da giorno per la pelle matura non deve solo nutrire la pelle ma anche proteggerla dalle radiazioni UV, che sono responsabili della comparsa di radicali liberi che invecchiano precocemente la pelle. Pertanto, gli ingredienti principali delle creme da giorno dedicate alla pelle matura sono: 10-15 SPF, sostanze antiossidanti che prevengono la formazione di radicali liberi e ingredienti idratanti perché la pelle secca invecchia più velocemente.

Tuttavia, una crema da notte per la pelle matura ha lo scopo di rigenerare la pelle. Per tutta la notte, la pelle ha abbastanza tempo per riparare i danni che si formano durante il giorno. Un grande aiuto deriva da una crema da notte.

Quali ingredienti dovrebbero essere contenuti in una crema antirughe?

Ci sono molte sostanze che sono efficaci nella cura della pelle matura. Di solito, la loro azione è multidirezionale, cioè è finalizzata a proteggere, rigenerare, idratare e nutrire contemporaneamente la pelle. Questi sono:

  • Vitamina A
    Nelle creme progettate per la pelle matura, può apparire in varie forme a seconda del grado di attività. Viene solitamente utilizzato come retinolo, che accelera la rigenerazione dell’epidermide e delle cellule dermiche e rinnova le fibre di collagene, rendendo la pelle più elastica. Inoltre, il retinolo allevia lo scolorimento e in tal modo uniforma il tono della pelle e stimola la formazione di nuovi vasi sanguigni che forniscono sostanze nutritive alle cellule,
  • Vitamina C
    A seconda della concentrazione, può apparire sotto forma di acido ascorbico puro o sotto forma di derivati ​​liposolubili. L’ efficacia della crema aumenta in modo proporzionale alla concentrazione di vitamina C contenuta in essa. Quest’ultima ha attività anti-radicali liberi ed ha la capacità di addensare la pelle e stimolare la formazione di collagene. Inoltre, illumina le imperfezioni e migliora la circolazione sanguigna nei capillari, e quindi – uniforma il tono e dona alla pelle una tonalità sana e fresca,
  • Niacinamide (vitamina B3, PP)
    Previene l’irrigidimento del collagene e la perdita di elasticità della pelle, che ritarda il processo di invecchiamento. Inoltre, rimuove lo scolorimento, illumina la pelle e riduce le rughe,
  • Peptidi rigeneranti
    A seconda del tipo, stimolano la rigenerazione della pelle, migliorano la produzione di collagene o partecipano ai processi di creazione di nuovi vasi sanguigni,
  • Acidi della frutta AHA
    Esfoliano le cellule morte della pelle, aumentano il rinnovamento cellulare e levigano le rughe sottili,
  • Sirtuine
    Prolungano la vita delle cellule e rigenerano il danno creato al DNA,
  • Resveratrolo
    Funziona in modo simile alle sirtuine e protegge inoltre dai radicali liberi e stimola le divisioni cellulari; promuove la rigenerazione della pelle,
  • Elementi minerali, ad es. calcio e magnesio
    Il calcio rende l’epidermide più spessa, rigenera le cellule e previene l’eccessiva secchezza della pelle. Il magnesio accelera la crescita cellulare, attiva gli enzimi cellulari e partecipa ai processi di metabolismo dei carboidrati,
  • Fitoormoni, o in altre parole, ormoni vegetali
    L’azione e la costruzione seguono gli ormoni umani, che a una certa età sono in ritardo. Sono ottenuti da varie piante, tra cui semi di girasole, riso selvatico e soia, e prevengono danni alla pelle, forniscono azione anti-radicali liberi e leniscono l’infiammazione. Inoltre, migliorano l’apporto di sangue e il nutrimento della pelle e ne aumentano l’elasticità. Di conseguenza, riducono le rughe,
  • Acido ialuronico
    Ha un forte effetto idratante perché crea un film protettivo sulla superficie della pelle e lega inoltre l’acqua all’epidermide,
  • Vitamina B9 (acido folico)
    Accelera i processi di rigenerazione della pelle, supporta il rinnovamento cellulare. Inoltre, leviga le piccole rughe e riduce gli effetti nocivi delle radiazioni solari. Di conseguenza, rallenta i processi responsabili del cosiddetto fotoinvecchiamento della pelle,
  • Vitamina E
    Ritarda il processo di invecchiamento della pelle, idrata, rigenera e nutre.

Come applicare una crema antirughe sul viso?

Affinché le sostanze attive contenute nella crema mantengano le loro proprietà, dovrebbe essere applicato con una spatola che di solito viene fornita insieme alla crema. Non dimenticare di pulirla regolarmente per evitare che i batteri si diffondano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *