Quando la tua pelle è assetata – trattamenti idratanti per il viso

Aggiunto: Da Olivia

corretta-cura-della-pelle.jpg

La pelle si disidrata per tantissimi motivi e, sfortunatamente, generalmente è un processo improvviso e abbastanza veloce. Può capitare anche alle pelli grasse, affette da acne o miste. Le condizioni meteorologiche avverse, la stagione fredda o calda, l’aria secca prodotta dai termosifoni o semplicemente bere poca acqua possono disidratare la pelle. Come stabilire se la pelle è disidratata e come idratarla? Scopri ora i migliori trattamenti idratanti per il viso.

Iniziamo con un dato importante:

Tutti i tipi di pelle richiedono idratazione

Assolutamente tutti i tipi (e sottotipi) di pelle devono essere idratati. Senza questa base, la pelle può non lavorare correttamente.

Come stabilire se la tua pelle è disidratata?

Per prima cosa, lo avvertirai quando le tue guance inizieranno a bruciare o sollevarsi un po’, e la pelle potrebbe arrossarsi leggermente o meno. La maggior parte delle persone immagina che la pelle disidratata sia secchissima, ma questo non è del tutto vero: questo tipo di pelle può anche essere coperta da un certo strato di sebo. Quando, infatti, la pelle si disidrata improvvisamente, le sue ghiandole sebacee cercano di salvarla e iniziano a produrre una maggiore quantità di sebo per proteggerla dall’eccessiva secchezza.

Pelle disidratata: di quali ingredienti ha bisogno?

Quali ingredienti aiutano la pelle disidratata? Fondamentalmente, basterà usare tutti gli ingredienti con proprietà igroscopiche, quindi quelli che trattengono le molecole d’acqua nella pelle. L’acido ialuronico è un successo in questo campo: può combinare fino a 250 particelle d’acqua. L’acido ialuronico si trova già nel corpo umano, ma con l’età cala la sua quantità nella pelle.

Se non idratiamo la pelle dall’interno, l’acido ialuronico non sarà di grande aiuto, per questo motivo, la prima regola per avere una pelle idratata è bere la giusta quantità d’acqua – un minimo di 2 litri al giorno. Durante le calde giornate estive, questa dose dovrebbe essere aumentata perché si perde idratazione più rapidamente.

La buona notizia è che possiamo proteggere con facilità la nostra pelle creando uno strato occlusivo sulla sua superficie. Questo strato impedisce alle molecole d’acqua di fuggire dalla pelle. Tutti gli oli naturali sono perfetti a questo scopo. Siccome il loro peso molecolare e le loro proprietà differiscono, gli oli dovrebbero essere selezionati a seconda del tipo di pelle. Oltre a fornire una protezione adeguata contro la disidratazione, gli oli regolano la secrezione di sebo e danno anche un’azione antirughe.

Le vitamine sono un altro fattore importante per ottenere una corretta idratazione della pelle . Una delle più importanti, la cosiddetta “vitamina della giovinezza”, è la vitamina E che fa riacquistare alla pelle il corretto livello di idratazione della pelle, la rigenera, la idrata e la lubrifica. Ma la cosa più importante è che la vitamina E può migliorare la condizione di tutti i tipi di pelle.

Idratazione della pelle – i migliori trattamenti idratanti per il viso fatti in casa

Per ridonare una buona condizione alla pelle, dovresti idratarla costantemente sia dall’interno che dall’esterno. A questo scopo, è importante bere circa 8 bicchieri d’acqua al giorno e usare anche un buon cosmetico idratante. Una buona idea è quella di comprare un buon acido ialuronico e usare regolarmente maschere alle alghe. È inoltre possibile applicare gli oli naturali prima di coricarsi in modo da proteggere la pelle dall’eccessiva perdita di idratazione. Se l’aria in casa è secca, acquista un buon umidificatore. Usando questi metodi, la pelle riprenderà rapidamente la sua forma la sua elasticità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *