Rimedi casalinghi per imperfezioni e punti neri

Aggiunto: Da Olivia

bellezza.jpg

Sebbene le imperfezioni della pelle siano di solito il problema tipico degli adolescenti, questa spiacevole condizione colpisce spesso anche gli adulti. I brufoli tendono ad apparire sul viso, sulla scollatura o sulla schiena indipendentemente dal tipo di pelle. Per curarli, hai bisogno di alcuni o di una dozzina (o anche più) giorni. Ricordati sempre di non farli scoppiare da soli, perché ciò potrebbe provocare la formazione di altri brufoli. Al contrario, dovresti usare composti pastosi, unguenti e toner fatti in casa che accelerano la guarigione dei brufoli e prevengono cicatrici e scolorimento. A loro volta, i punti neri sono una miscela di sebo con pelle dello strato corneo che blocca l’apertura dei pori della pelle. I punti neri subiscono facilmente superinfezioni causate da batteri, che solo la causa dei brufoli. Scopri le ricette per rimedi fatti in casa per imperfezioni e punti neri.

Metodi fatti in casa per sbarazzarsi dei brufoli

  • Impasto con miele e cannella
    Per prepararlo dovrai unire miele e cannella. Una volta ottenuta una pasta spessa, applica la maschera come se fosse un trattamento localizzato – solo per i brufoli e lasciala tutta la notte. Cannella e miele sono famosi per il loro effetto antibatterico, che fermerà lo sviluppo di un brufolo. Quando ti sveglerai, la pelle avra assorbito completamente la maschera e il brufolo sarà diminuito in modo significativo. Ripeti questo trattamento per diverse notti fino a quando non scompare del tutto.
  • Timbrino d’aglio
    L’aglio contiene zinco e zolfo con proprietà antibatteriche e depurative. Sbucciare lo spicchio d’aglio e metterlo sulla zona infiammata per un quarto d’ora, quindi lavarsi accuratamente la faccia. Ripeti più volte questa azione e ti libererai rapidamente delle imperfezioni.
  • Concentrato di pomodoro
    I pomodori contengono licopene (che combatte l’acne) e acidi con un forte effetto essiccante. Per preparare un concentrato di pomodoro, schiacciare il frutto con una forchetta, quindi applicare la pasta risultante nelle aree problematiche e risciacquare con acqua dopo 15 minuti.
  • Maschera all’olio di curcuma e cocco
    La curcuma ha un forte effetto antibatterico e schiarente. Per questo motivo, mescolare con olio di cocco e applicarlo sulla zona interessata. Tale maschera inibirà lo sviluppo del brufolo.
  • Succo di agrumi
    L’acido contenuto negli agrumi guarisce efficacemente i brufoli giovani. Basta spremere un po’ di succo di qualsiasi agrume e, usando un batuffolo di cotone, applicarlo sulla zona. Non coprire l’intero viso perché potrebbe avere un effetto troppo forte, rischiando di seccare la pelle.
  • Dentifricio
    Usa un dentifricio bianco invece di uno colorato. Questo prodotto contiene sostanze con la capacitò di seccare i brufoli.
  • Bicarbonato di sodio
    Mescolare un pizzico di bicarbonato di sodio con alcuni millilitri di acqua fino ad ottenere una consistenza densa, quindi applicarlo sul brufolo per 30 minuti. In questi 30 minuti, la soda pulirà e asciugherà l’area colpita dai brufoli e quindi accelererà la sua guarigione. La soda ha un effetto molto forte, quindi non dovrebbe essere usata più di una volta.

Rimedi casalinghi per i punti neri

  • Olio di pino
    È un prodotto economico che può essere acquistato in farmacia. Dovrebbe essere miscelato con petrolio o cherosene nella proporzione di 10 ml di olio e 40 ml di cherosene. Quindi, applicalo su un dischetto di cotone e asciugalo delicatamente ma con decisione. Alcune donne possono reagire male all’odore di questa sostanza irritante, quindi durante la routine serale per il viso, vale la pena sciacquarsi la faccia con acqua tiepida e applicare una delicata crema idratante. Puoi anche usare l’olio per preparare a casa una sauna a vapore per il viso; Per fare ciò, basta versare 10-15 ml di olio in una ciotola di acqua calda e tenere la testa coperta con un asciugamano sopra i vapori per circa 10 minuti.
  • Toner di aspirina
    Esfolia la pelle e purifica i pori e, di conseguenza, rimuove i punti neri. Per prepararlo basta sciogliere circa 15 compresse di aspirina in 100 ml di acqua. Per una consistenza ottimale e un ulteriore effetto antibatterico, è possibile aggiungere un po’ di glicerina o olio di pino. Conservare il toner in frigorifero per 2 settimane e pulirsi il viso ogni giorno.
  • Latte e scrub al riso
    Per prepararlo, è sufficiente versare il latte sul riso, lasciarlo riposare per alcune ore e mescolare. Utilizzare la polpa omogenea risultante per pulire il viso, effettuando movimenti delicati. Quindi, sciacquare la pelle con acqua tiepida. Esfoliare la sera.

Accessori e dispositivi che aiutano a combattere i punti neri

  • Spazzolini per la pulizia del viso
    I pennelli per la pulizia del viso offrono sia un’efficace esfoliazione del viso che la possibiità di farsi un massaggio al viso. Non devono essere premuti troppo duramente, e nel caso di una pelle estremamente sensibile, è meglio usare setole molto delicate o rinunciarvi completamente. Inoltre, una tale spazzola per il viso richiede un lavaggio accurato e regolare, altrimenti diventerà un habitat per i batteri.
  • Dispositivo per la pulizia dei pori
    Vale la pena provare dispositivi elettrici che aspirino il contenuto dei pori. Per usarli, inumidisci la pelle con una nebbia d’acqua prodotta, quindi spostala intorno alla pelle. Poi, lavati il ​​viso e applica una crema idratante. Questi tipi di dispositivi non sono la soluzione migliore per la pelle con capillari in superficie e molto sensibile, perché possono causare lividi.

Come condurre la battaglia conro i punti neri?

Per aiutarti a combattere i punti neri, evitare il sapone e la pelle secca e gli ingredienti irritanti per la pelle in prodotti cosmetici come il mentolo e l’alcol. Tutte queste sostanze possono provocare il distacco della pelle e, di conseguenza, portare all’ostruzione dei pori con cellule epidermiche morte. Inoltre, non usare creme spesse, a meno che tu non ne abbia davvero bisogno. In più, esfolia regolarmente la pelle con una crema o un liquido contenente acido salicilico (BHA) che ti aiuterà a sbarazzarti delle cellule morte. Inoltre, questo ingrediente penetra nei pori e, di conseguenza, migliora la loro forma e permette al sebo di fuoriuscire dalla superficie della pelle.

Inoltre, una buona idea è visitare un dermatologo. Una crema retinoide normalizza la produzione cellulare e migliora il funzionamento dei pori. Niente ti impedisce di provare i trattamenti di bellezza e rifinitura al salone di bellezza. I peeling chimici, la microdermoabrasione e l’esfoliazione laser sono i più raccomandati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *